41^ Mostra del libro per ragazzi

Dunque, dovete sapere che… la Mostra: 

Archiviato il traguardo del quarantennale raggiunto dalla Mostra del Libro per Ragazzi nel 2017, l’edizione corrente offre lo spunto per ripensare e riflettere su un pilastro della letteratura italiana per ragazzi: Pinin Carpi e il suo “Cion Cion Blu” che proprio nel 2018 compie i 50 anni della sua prima pubblicazione. 

Lo scrittore, il primo autore ospite della Mostra del Libro per Ragazzi nel lontano 1987, vivace affabulatore ricco di una fantasia innovativa e mai banale, ha lasciato un ricordo indimenticabile e la 41a Mostra del Libro per Ragazzi vuole rendere omaggio a questo memorabile autore, scrittore e illustratore, dedicandogli svariate attività collaterali della manifestazione e invitando sua figlia Anna, a nome dell’Associazione Pinin Carpi, per raccontare un padre tanto amato e conosciuto dai lettori di ogni età. 

 Gli spunti suggeriti dalla produzione editoriale di Pinin Carpi costituiscono il filo conduttore della 41a Mostra Libro a cui si ispirano la selezione editoriale proveniente dal patrimonio delle biblioteche e i lavori delle scuole locali raccolti nel titolo Animando avventure con lupi, leoni e cinesini blu, rielaborazioni con tecniche varie (multimediali, narrative e artistiche) della Scuola Primaria Bottega-ICS Pian del Bruscolo Tavullia ispirate ai libri e ai personaggi dell’autore e realizzate in collaborazione con gli artisti Luca di Sciullo, Magda Guidi e Mara Cerri. 

 

Cioncionciarle insensate e peripezie boom! è il percorso curato da Michela Gaudenzi-Sistema Museo che comprende appuntamenti e incontri per bambini e ragazzi ispirati all’inesauribile vena immaginifica di Pinin Carpi espressa dalle storie e dai personaggi dei suoi libri. Le scuole che visitano la Mostra al mattino, da lunedì 14 a sabato 19 maggio 2018, hanno a disposizione cinque percorsi con narrazioni e laboratori, che seguono l'ordine dei gradi scolastici: per le scuole d'infanzia Piccolo arancio e piccolo blu propone storie di amicizie ed emotività sui colori malinconici e su quelli spumeggianti al sapore d’arancia; per la scuola primaria sono in programma A scriver sui muri che racconta di un Pinin imprigionato in isolamento a San Vittore che scriveva con un chiodo delle consolatorie poesie sui muri…, Pinin Man Gion esamina il tema del cibo, grande protagonista della narrativa di Carpi, nella sua versione fantastica e fuori dall’ordinario, Se boom fa Cion Cion  propone la vena tematica di storie di guerra e amore all’insegna della fantasia che fa incontrare e ribaltare i sentimenti; per la scuola secondaria Libertà uguaglianza e sognolanza riprende il Carpi imprigionato con le sue ispirazioni di musica, parole e sogni di libertà in un viaggio onirico che prelude al mondo della fantasticheria e delle utopie reali. 

 L'ospite d'onore della rassegna è l'illustratrice Maja Celija, slovena e pesarese di adozione che, oltre a firmare il disegno per il manifesto e il pieghevole della 41a Mostra Libro, presenta la personale Fughe e traslochi, una selezione di tavole originali dei libri illustrati dall’artista, con particolare accento ai personaggi, agli schizzi preparatori e preliminari dai quali nascono e prendono forma i vari protagonisti: le tavole proposte sono accompagnate da didascalie e curiosità per guidare i visitatori. L'illustratrice partecipa alla manifestazione libraria con laboratori artistici pomeridiani a utenza libera il 15, il 17 e sabato 19 maggio. Si tratta degli incontri Personaggi al tegamino ideati per partecipanti d’età compresa tra 6 e 13 anni, che sono invitati a scegliere un protagonista preferito tra quelli ideati dall’artista, per riproporlo da un punto di vista nuovo e confrontarlo infine con quello già esistente, in un curioso gioco di affiancamento di personaggi "immaginati e rivisitati " e personaggi “esistenti”. 

 

La 41a edizione della Mostra del Libro per Ragazzi di Vallefoglia, inoltre, ospita anche tante altre proposte grazie alle collaborazioni di Istituti, Associazioni e Librerie. 

 Anni verdi esposizione dei lavori degli allievi del Corso di perfezionamento sezione disegno animato e fumetto del Liceo Artistico-Scuola del Libro Urbino. Gli studenti dell’istituto urbinate, conducono Laboratori artistici a utenza libera durante i pomeriggi del 14 e 16 maggio. 

 La vicina Associazione culturale Mons Abbatis è presente alla 41a Mostra Libro con la presentazione di un interessante lavoro di studio e recupero della produzione editoriale di Jole Guidi Zambonini, di cui ha pubblicato una biografia e ha in corso di pubblicazione due dei tanti racconti dell’autrice: “Il Soprascale” e “Il Cipresso antico”. 

Per la 41a Mostra Libro Mons Abbatis propone la piccola esposizione Jole tra lettere e pittura con le informazioni e le illustrazioni relative all’artista e ai suoi lavori per consentire, con una rapida fruizione, la presentazione e la divulgazione della personalità di Jole Guidi Zambonini. A completamento il laboratorio collettivo Per fare un albero in calendario il 18 maggio, organizzato per creare un unico elaborato artistico realizzato da tutti i partecipanti. 

 Libri da gustare invece è la proposta bibliografica collegata all’Anno internazionale del cibo italiano nel mondo, comprendente libri su tematiche culinarie, gastronomiche e nutritive del cibo e della cucina italiani. 

 Infine con Finestre sulla città viene offerta una anticipazione degli eventi in calendario nel territorio dopo la Mostra Libro: la 2° Fiera di San Michele Arcangelo – Agrifiera a Talacchio in calendario il 25-26-27 maggio e la prossima apertura del Museo della civiltà contadina a Pontevecchio. 

Scarica il programma 

Trovaci su Facebook

Notizie

nessuna news in questa lista.

 
© 2005-2018 Mostra del Libro per Ragazzi - Gestito con docweb - [id]